Vini Giovannini

L’ 8000 è un vino nato dalla voglia di scoprire,

dalla voglia di mettersi in gioco utilizzando tecniche e tecnologie del passato.

Nato grazie al coinvolgimento diretto da parte di Carlo Cattani con il suo progetto che coinvolge tutta la romagna chiamato, “ANsomigaFora” che in dialetto romagnolo significa non sono mica fuori , nel voler provare le tecniche, che ancora ad oggi, si usano dove il vino è nato. La GEORGIA.

Nel 2016 abbiamo comprato le anfore georgiane, (qvevri), e abbiamo iniziato a vinificare le nostre uve più importanti di Albana di Romagna, al’ interno di esse, con le tecniche passate. Nessun controllo di temperatura , nessuno uso di lieviti per la fermentazione, a contatto con le buccie e senza aggiunta di bisolfite durante il periodo fermentativo.

Finito questo periodo, vengono tolte le buccie e lasciato maturare, sempre al’ interno delle anfore, per circa 10 mesi.

Abbiamo voluto ripercorrere la storia del vino partendo dal’ inizio.

Una volta si portava il vino in tavola all’ interno di brocche o bottiglioni e quindi, abbiamo scelto come contenitore per l’ imbottigliamento solo il magnum da 1,5 lt.

Attualmente produciamo  circa, 590 magnum ogni annata.

Il nome 8000 , nasce dal voler celebrare  le anfore più vecchie ritrovate che risalgono a circa 8000 anni fa.

Infine, l’ etichetta , uno stampo in ceramica di terra cotta con impresso 8000, è stata scelta per evidenziare il materiale col quale l’ anfora è costruita, la terra, e omaggiare la città di Imola per la sua storicità nella ceramica artistica

Nome Completo:8000
Denominazione:Bianco del Sillaro
Annata:2020
Vitigno:Bianco Autoctono Romagnolo
Forma di Allevamento:Capovolto
Densità Impianto2500/ha
Produzione Annua:600 Magnum 1,5lt
Gradazione Alcolica:14% VOL
Acidità Totale:6,9 g/l
Residuo Zuccherino:3,2 g/l
Temperatura di servizio:Ottimale a 14-16°C

Metodo di Vinificazione

Le uve di Albana vengono raccolte manualmente la prima decade di settembre, quando l’uva è completamente matura.
Una volta raccolte vengono portate in cantina per la lavorazione.
Il mosto e le buccie , fermentano in anfore Georgiane (qvevri) , per circa 30 giorni, senza il controllo della temperatura e senza l’ utilizzo di lieviti industriali.
L’ affinamento del vino ottenuto, continua , per 8 mesi circa, nelle anfore prima del’ imbottigliamento.

Caratteristiche Terreno e Vigneto

Il vigneto di Albana da cui ricaviamo GioJa è stato posto a dimora 37 anni fa e si trova a Imola in provincia di Bologna.
Situato sui colli imolesi, più precisamente nel podere Fondo Bellaria, è caratterizzato da un terreno limoso e argilloso ubicato a 150 metri sopra il livello del mare, con esposizione a sud est.

Abbinamenti Gastronomici

Le caratteristiche del’ 8000 lo rendono ideale se gustato in abbinamento con piatti di carne e pesce corposi.

Vuoi avere ulteriori informazioni? 

    0